A CESENATICO PER LA 49^ NOVECOLLI

Arriva da un periodo di eccellenti risultati il gruppo agonisti del Team Valli del Rosa- Portas Falegnameria La Stazione. Vittorie e piazzamenti in questi primi mesi della stagione non sono mancati e siamo certi continueranno per la parte successiva della stagione. In questa situazione l'altra meta' del gruppo, costituita da granfondisti, si adopera per portare a casa risultati altrettanto lusinghieri a livello di squadra. Alpi Challenge a parte, da un po' di anni l'appuntamento con la Novecolli a Cesenatico, la prima e piu' importante granfondo del panorama italico, conta sulla presenza di un discreto numero di tesserati neroverdi presenti al via. Cosi' e' stato anche quest'anno, con otto cicloamatori che hanno voluto prendere parte alla trasferta in terra romagnola. Claudio Canella, Paolo Iani, Giovanni Bosio, Andrea Masarin, Stefano Zappelloni, Stefano Rossi, Paolo "Lucky", Erio Belloni. Qualche neofita della gara, molti presenti da piu' edizioni, con ambizioni individuali molto differenti: chi parte per migliorare la propria performance, chi semplicemente spera di portare a termine l'impegnativa gara. Di certo sensazioni che accomunano tutti i 12000 partecipanti in una festa del ciclismo amatoriale al massimo esponente. La sveglia quando ancora il buio copre la riviera romagnola, la colazione e il ritrovo di fronte all'albergo che ci ospita per l'incolonnamento nelle griglie di partenza fanno vivere sensazioni personali, umori, che "prendono" nonostante la consapevolezza di affrontare un impegno che non e' abituale. La situazione climatica sembrava farci ritornare indietro di tre anni, allorquando una pioggia battente ci aveva fatto compagnia in gara dalla partenza all'arrivo. Fortunatamente, col trascorrere dei minuti, la situazione tende al bello e tutto torna nella normalita'. I minuti che ci dividono dalla partenza sono un fiume di emozioni, con lo speaker a dare la giusta carica e gli elicotteri a sorvolare la marea di corridori pronti alla partenza. Poi il via, tra due ali di folla che, nonostante l'orario, non si era voluta perdere l'avvenimento. La gara, 130 o 200 chilometri, verra' poi rivissuta interiormente da ciascuno di noi attraverso le sensazioni e le difficolta' che ognuno ha provato. La vista dello striscione d'arrivo prima, poi tagliare il traguardo sono attimi indescrivibili, il miglior premio che ciascun partecipante al di la del risultato si portera' dentro in futuro. Di certo, orgogliosamente, il Team ha potuto scrivere ancora una volta una storia di valori immensi grazie ai propri tesserati, un film che fa spesso compagnia alla squadra in questa stagione da incorniciare.

     

La classifica del Team

Filmato integrale 9 Colli 2019 con passaggio Paolo Lachi al minuto 12.15

https://livestream.com/icaruslive/novecolli

-------------------------

   

AREA RISERVATA

           
Partita IVA: 02524820020

 

 

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo