UNA GARA PER CAMPIONI

STEFANO ZAPPELLONI E ANGELO BORINI A BRACCIA ALZATE NEI GENTLEMEN

Giuseppe Amendola (Team Valli del Rosa) ottimo terzo posto

 

MARTINO D'ALBERTO SI IMPONE NELLA PARTENZA JUNIOR/SENIOR

Grande gara anche per i verdeorange Francesco Surace terzo e Dennis Crespi settimo negli Junior con Massimo Debernardi quarto categoria Veterani 2

 

Se mettiamo insieme il meglio del ciclismo amatoriale di Piemonte e Lombardia e riusciamo a portarlo a Quarona per competere in una gara, la prima in tutta la regione dopo lo stop forzato degli scorsi mesi, allora vuol dire che l'impegno organizzativo di tutti gli uomini del Team Valli del Rosa ha sortito l'effetto sperato. Proposta e fortemente voluta dagli organizzatori, nonostante le svariate vicissitudini che nei giorni di vigilia avevano fatto paventare la possibilita' di gettare la spugna, alla fine la manifestazione e' stata confermata e ne sono uscite due gare davvero interessanti, combattute fin dal primo giro. E l'elogio unanime dei protagonisti per la formula di gara innovativa unito al riconoscimento espresso per la sicurezza messa in campo, conferma una volta di piu' che le idee e un pizzico di iniziativa sono la linfa che puo' fare da volano ai tanti neofiti delle due ruote. Prima partenza riservata agli over 50 subito interessante grazie alla fuga al secondo passaggio messa in atto da Claudio Biella che con un perentorio allungo riesce a fuggire e ad accumulare un discreto vantaggio quantificabile in una ventina di secondi. Il gruppo, bloccato da una serie di tatticismi messi in atto dai favoriti, non riesce ad agire concretamente ed il vantaggio si mantiene inalterato nel corso dei primi passaggi. Raggiunto all'ottavo giro e' il compagno di squadra Alessandro Curacanova a mettersi in luce con un tentativo che ha poca fortuna. Il traguardo volante previsto al decimo giro rimescola le carte e sotto lo striscione d'arrivo transita per primo Piermario Fassone della Casoratese che si aggiudica il premio messo in palio dagli organizzatori. Nel corso dell'undicesimo giro l'azione decisiva allorquando Stefano Zappelloni (Team Valli del Rosa) prende il largo; due giri piu' tardi Angelo Borini (Team Duebi) si stacca dal gruppo, raggiunge il fuggitivo e in perfetta sintonia con quest'ultimo, gestendo oculatamente i cambi, il duo si presenta in solitudine sul lungo rettilineo d'arrivo ed a tagliare il traguardo a braccia alzate. A pochi secondi Giuseppe Amendola (Team Valli del Rosa) che anticipa il gruppo di un paio di lunghezze. Premiazioni finali con la coppia sul gradino piu' alto del podio ad aggiudicarsi la medaglia riservata ai vincitori.
Alle 10.45 la partenza riservata alle categorie Junior, Senior e Veterani. Al via tanti i corridori con un robusto palmares di vittorie alle spalle, alla ricerca del loro primo successo in questa travagliata stagione avara di competizioni. Nomi di primo piano, mescolati ai nastri di partenza a diversi giovani al debutto assoluto carichi di entusiasmo e voglia di sperimentare sul campo le difficolta' delle gare agonistiche. Il via volante al termine del primo giro vede subito il varesino Giovanni Crucilla' (Newsciclismo.com) protagonista di un tentativo di fuga in solitaria prontamente rintuzzato dal gruppo. Si viaggia su ritmi elevati tant'e' che la media finale sfiorera' i 43Km/h. Un paio di tornate e ci prova Paolo Calabria (Bassotoce) che mantiene il comando in solitaria per un paio di giri supportato dagli uomini della propria squadra. I piu' attivi nel ricucire gli strappi risultano i tre portacolori del Team Valli del Rosa: Massimo Debernardi, Dennis Crespi e Francesco Surace oltre ad Alessandro Marchini (Team Trapletti) varallese doc, specialista delle gare in salita ma quest'oggi presente. Il traguardo volante a meta' gara se lo aggiudica Salvatore Sarnataro del Bassotoce con una perentoria volata sui 4 compagni di fuga. Nessuna azione particolarmente degna di nota fino al termine. All'uscita dell'ultima curva a 500 metri dall'arrivo scatto dello Junior Martino d'Alberto tesserato Rosasbike che prende un discreto vantaggio sugli avversari aggiudicandosi la volata. Sul podio nella categoria Junior ad affiancare il vincitore troviamo Francesco Surace (Team Valli del Rosa), quinto Dennis Crespi. Categoria Senior 1 primo Matteo Castaldi davanti ad Alessandro Marchini mentre nei Senior 2 vince Maurizio Fornara (Edil Mora). Veterani 1 primo Mirko Malvestio (Bassotoce), Veterani 2 primo Alessio Bertolotti (Bassotoce) a precedere di un soffio il verdeorange Massimo Debernardi. Di rilievo la prestazione di Giuseppe Lalli (Rosasbike) che, attardato fin dal primo giro causa problema meccanico e staccato dal gruppo, ha orgogliosamente portato a termine la gara.

 

 

     

Le foto di Roman

Lo spettacolo continua

Video arrivo Supergentlemen - Gentlemen

Video arrivo Junior-Senior-Veterani

Le classifiche

-----------------------