VERDEORANGE PROTAGONISTI IN PIEMONTE E LOMBARDIA: UN CLASSICO

Anche il fine settimana ciclistico appena trascorso ha messo in evidenza le qualita' degli uomini del Team Valli del Rosa-Portas Falegnameria La Stazione che nella formazione attuale e quella futuribile ancora una volta hanno raccolto ottimi risultati in tutte le gare cui hanno preso parte. Dal Piemonte alla Lombardia, in gare a circuito e in salita, le soddisfazioni per gli atleti del team non sono di certo mancate a comprova che i mesi di stop forzato non hanno scalfito la fame di competizione che li aveva accompagnati nelle gare del primo scorcio di stagione.
Iniziamo questo racconto da Salasco, zona basso vercellese, dove era in programma il G.P. Comune di Salasco, ultima tappa del Campionato invernale su strada 2019/2020 a suo tempo non disputata causa lockdown. Tre i giri da compiere per un totale di 81 Km. Al via due centurie di cicloamatori, una ottantina dei quali nella categoria riservata ai Gentlemen, Tra i partenti della categoria figuravano tre agonisti del Team: Stefano Zappelloni, Alberto Ceretti e Mauro Paracchini. Intorno al 30mo Km si sviluppa la prima fuga di una certa consistenza con un drappello formato da 8 unita' che mantengono il comando per buona parte della gara con un vantaggio che si aggira intorno al minuto. Numerosi i tentativi di ricucire lo strappo con Zappelloni sempre molto attivo nel riportare sotto il gruppo. Terminata la fuga nel corso dell'ultimo passaggio volatona finale del gruppo anticipato in volata dal duo Flavio Della Bella e Davide Bellato. Ottimo nono posto per Stefano Zappelloni nono in volata, Diciottesimo Mauro Paracchini, Alberto Ceretti e' trentaquattresimo. Segnaliamo nella classifica della gara riservata ai Veterani l'ottavo posto al traguardo di Christian Caruso.

 

Le classifiche

 

 

Sempre sabato a Gambolo' in provincia di Pavia terza tappa del Giro della Provincia di Pavia organizzato da G.C.A. Garlasco. Gara importante soprattutto per i corridori che nelle precedenti prove del circuito avevano ottenuto punti validi per la classifica finale, in vista delle ultime due tappe previste a Dorno e Garlasco. Importante anche per il nostro portacolori Giuseppe Amendola che si colloca allo stato nei primi tre posti della classifica riservata alla categoria Gentlemen. Anche in questa occasione il corridore varesino ha saputo gestire la gara tagliando il traguardo in sesta posizione. Questo risultato dovrebbe permettergli di scalare ulteriormente la gia' ottima classifica tenuto conto che i corridori che lo precedono in graduatoria hanno chiuso la gara dopo di lui.

 

Classifica

 

 

Nelle gare in salita il protagonista, come accade usualmente in questo periodo, e' il nostro conterraneo Alessandro Marchini, varallese di nascita ma residente ad Omegna per motivi di lavoro. Sempre impegnato nei fine settimana, sia il sabato che la domenica, non lesina lunghe trasferte per raggiungere localita' scomode dal punto di vista logistico pur di partecipare alle competizioni che lo appassionano. A cominciare da sabato dove si e' presentato al via del G.P. La Fornace ad Almenno San Bartolomeo, provincia di Bergamo, prima prova del Trittico dello Scalatore Orobico. Gara di circa 9 Km a raggiungere la localita' di Roncola dal versante opposto a quello previsto nella gara disputata il sabato precedente. Numero molto alto di partecipanti, ben 149, a riprova che questo tipo di gara e' molto sentito dai cicloamatori lombardi. Purtroppo una pioggia incessante ha accompagnato i corridori per tutto l'arco della gara rovinando in parte lo spettacolo ai numerosi appassionati presenti lungo le strade.

 

Classifica

 

Domenica nuova trasferta in Lombardia, a Gazzaniga, per prendere parte alla Berghem#molamia, gara molto particolare nel suo genere che riprende la filosofia dell'Alpi Challenge, circuito creato dal Team Valli del Rosa otto anni fa: una randonnee che prevedeva una serie di salite cronometrate a determinare la classifica finale. Anche in questa occasione una festa per le due ruote ma soprattutto un motivo di rinascita e promozione per un territorio che ha subito pesantemente le conseguenze della pandemia. In particolare Nembro, localita' attraversata dalla manifestazione dove la carovana si e' fermata per pochi minuti a ricordo delle tragiche giornate della scorsa primavera. Lunghezza del percorso: 76 Km dei quali poco meno di 30 quelli in salita cronometrati e un dislivello di 1400 metri. Tantissimi i partecipanti, circa 280 e super risultato per Alessandro Marchini, quarto assoluto nella graduatoria determinata daila sommatoria tempi dei due tratti cronometrati. Presenti alla gara gli ex pro Ivan Gotti e Paolo Savoldelli.

 

 

Classifica completa percorso lungo

 

            

---------------------------------

   

AREA RISERVATA

      
       
           
           
           
           
           
    P. IVA 02524820020  
   

 

 

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo