Cicloturistica 

"Tra  i vigneti"       Gattinara             14 aprile 2019

 

Cicloscalata  "Borgosesia - Alpe Noveis" 
11 maggio 2019

 

Mediofondo
"Le Valli del Rosa"      Quarona           9 giugno 2019

 

Combinata Nazionale dello Scalatore

"Alpe di Mera-

Alpe Meggiana"      31 agosto - 1 settembre 2019

  

 

 

CINZIA CANNA CAMPIONESSA ITALIANA DELLA MONTAGNA

Si chiama Cinzia Canna la numero uno in fatto di corse ciclistiche in montagna. Domenica infatti all'Alpe Quaggione in provincia di Verbania, ha superato a pieni voti l'esame di laurea in cicloscalata aggiudicandosi con una gara perentoria il titolo di Campionessa Italiana della specialita'. Una vittoria molto importante che fa onore a lei e a tutto il Team Valli del Rosa-Falegnameria La Stazione del quale veste i colori sin dai tempi dell'esordio tra i cicloamatori. Attesa e voluta da almeno un paio di stagioni la vittoria nella massima competizione nazionale suggella una stagione ricca di successi, gia' quattro prima di quello odierno: una ciliegina sulla torta per la forte atleta quaronese accompagnata nell'avventura, pedalata dopo pedalata, dal marito Mauro lungo i ripidi tornanti della salita cusiana. L'Alpe Quaggione, balcone naturale sui laghi d'Orta e Maggiore, con i suoi 13 Km di ascesa incute timore, tanto quanto l'Alpe Noveis che aveva annoverato la neo campionessa italiana tra le protagoniste lo scorso 26 maggio. Una salita cattiva che, dopo l'abitato di Gattugno geograficamente conosciuto per il santuario di San Fermo, lascia poco respiro, raggiungendo dislivelli talvolta superiori al 18%. Proprio in questo tratto Cinzia ha costruito la sua vittoria riuscendo a mantenere il vantaggio fin li conseguito sulla seconda arrivata, Martina Personeni che veste i colori della societa' bergamasca Giuliano Barcella. Adesso, superata l'euforia rimane la soddisfazione per il risultato ottenuto, di gran lunga il piu' importante della stagione, ma altresi' trampolino di lancio per la vittoria nei circuiti di gare che la vedono protagonista indiscussa: Alpi Challenge e Alpi Quota 1000, quest'ultimo con le ultime due gare in programma in Valsesia l'1 e 2 settembre all'Alpe di Mera e all'Alpe Meggiana organizzate dal Team Valli del Rosa e valide come prova unica della Combinata Nazionale dello Scalatore.

Nela stessa gara grande soddisfazione anche per Giacomo Cerutti, il valsesserino volante, che, nella gara riservata agli Junior ha avuto la soddisfazione di salire sul terzo gradino del podio preceduto solamente dal duo lombardo Matteo Avogadro (Giuiano Barcella) – Lorenzo Cracco (Polisportiva Besanese). Infine settimo posto per Fiorenzo Ciciliato nei Gentlemen 1.

Classifica Campionato Italiano

Classifica Alpi Quota 1000 dopo la seconda prova

 

 

Due le granfondo in programma domenica che hanno visto protagonisti i nostri tesserati.

A Courmayeur la Montblanc soprannominata La granfondo sul tetto d'Europa viste le altitudini toccate. Imperniata su tre percorsi di 116, 88 e 45 Km ha visto alla partenza circa 1300 cicloamatori. Per il Team presenti: Fulvio Chilo' sesto e Claudio Canella ventisettesimo negli M5 (percorso medio), Antonio Barberis nono negli M6 (percorso lungo).

Alla  Granfondo Internazionale Gavia e Mortirolo con partenza e arrivo all'Aprica ottima performance di Sabra Boldrini che ottiene il terzo posto nella categoria Donne 1 nel percorso medio.

Granfondo Mont Blanc e Gavia Mortirolo - classifiche

 

 

Sabato ad Olcenengo penultima prova del Trofeo Gran Prestige organizzata dall'ASD Team Bike a Ruota Libera. Nella categoria Gentlemen 1 quarto posto per Stefano Zappelloni e dodicesimo per Mauro Paracchini. Nei Veterani 1 Massimo Debernardi e' sesto, nei Veterani 2 nono Giuseppe Amendola, tredicesimo Paolo Crespi.

Agonistica Olcenengo del 23 giugno

----------------

   

AREA RISERVATA

 

   

 

 

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo